Firenze 2

Contributors We Wealth
Contributors We Wealth, Martina Moscardi
20.10.2022
Tempo di lettura: 3'
Ecco i migliori luoghi di Firenze dove portare i vostri clienti per un lunch formale o un aperitivo trendy


Martina Moscardi

Avvocata senior counsel di Caldara & Associati e membro attivo di Step. Nelle sedi di Milano e Firenze affianca gli altri professionisti con le sue competenze civilistiche in materia di successioni nazionali e internazionali, di trust e di strumenti per la efficienza patrimoniale dei beni. Assiste clienti di giurisdizioni straniere affrontando tematiche cross-border sia in ambito familiare che successorio. Scrive articoli in riviste di settore ed è relatrice a seminari specialistici, in italiano e inglese.


A business breakfast - Caffè Lietta

Locale situato sotto i portici nella prima cerchia di Viali che costeggiano la zona a traffico limitato di Firenze. Costituisce il punto di incontro tra la parte storica e la parte business della città. Meta di tanti professionisti che apprezzano la raffinata pasticceria (croissant e “piruli” dolci per la colazione, con l’immancabile macchiatone) e l’ottima location, dove puoi sempre trovare un piccolo spazio riservato sia all’interno che all’esterno.



Un’ora da sola in un bel posto - La via del tè 3

Nell’Oltrarno monumentale si trova questo storico Tea Shop che, nei suoi tre ricercati salotti e nel suo dehors interno al chiostro, offre la colazione, il brunch o uno spuntino accompagnati dalla sapiente degustazione di infinite miscele di tea o di tisane. Ideale per una sosta “operativa” tra un appuntamento e una successiva riunione. Ogni angolo consente quella riservatezza e quell’ispirazione per poter scrivere, telefonare o collegarsi via web.



Un lunch formale con un cliente - Il borro tuscan bistro

È il luogo ideale dove gustare dell’atmosfera del lungarno in un ambiente ricercato ma non pretenzioso. Situato accanto al Palazzo Spini Feroni che ospita il Museo Ferragamo, gode anch’esso della stessa cura riservata alle creazioni della casa di moda. La maggior parte dei prodotti proviene dalla stessa tenuta Il Borro ed è proprio dalla terra genuina che la sua cucina trae origine. Il giusto compromesso per un lunch formale ma non troppo.



Un pranzo in pieno relax - Chalet Fontana

Un luogo immerso nel verde suggestivo tra il Piazzale Galileo e il Piazzale Michelangelo. È vicino al centro città e alla prima cerchia di Viali ma è anche facilmente raggiungibile in auto. Ha una magnifica terrazza sul bellissimo giardino-vivaio dove è possibile godersi un pranzo in pieno relax, sapientemente accompagnati da piatti di raffinata cucina locale. Il relax è garantito anche in inverno dall’atmosfera tardo-rinascimentale delle ville che fanno da scorcio alla veduta dalle ampie vetrate. 



Un aperitivo trendy - The Stellar

Nel cuore dell’Oltrarno, dentro un edificio sapientemente ristrutturato e rigenerato come Digital innovation hub della Fondazione CRFirenze, è un ristorante e cocktail bar: puoi gustare un veloce aperitivo oppure un pasto vero e proprio. Il concetto ispiratore di questo posto è che si può fare network con chiunque e in qualunque momento. Qui c’è la community di startupper digitali più grande della Toscana.



Un luogo ideale per incontri informali - Marignolle relais & charme

Raffinata eleganza per chi desidera un luogo tranquillo e in totale privacy con i servizi di un hotel di lusso. Immerso nel verde dell’omonima collina, è situato in una posizione comoda, tranquilla e lontana dal traffico, seppur vicino al centro di Firenze. Nel salotto e nella veranda del Relais è possibile organizzare incontri di lavoro e farsi servire un gustoso light lunch. D’estate il grande giardino di piante di erbe essenziali che contorna camere e suites garantisce un relax completo. 



Una cena per incuriosire - San Paolino al 25hours hotel

Locale totalmente inondato di luce dalla semovente cupola interna in vetro e ferro. Di sera si accendono anche le luminarie del palazzo sovrastante, creando un gioco di luci e ombre. Ottima la “ciccia” alla brace, ma non solo. Il menù è vario e cambia a seconda delle stagioni, includendo anche piatti vegetariani. Attenzione anche alle opzioni gluten-free. Alcuni dei prodotti che vengono lavorati possono essere acquistati nella “pizzicheria” adiacente al ristorante.



Una cena gourmet - iO - Osteria personale

Non si nota molto dalla strada. Ma il suo segreto è proprio questo: non stupire il cliente ma coccolarlo, offrirgli un’esperienza unica. Pochi tavoli e cura maniacale per il menù sempre accompagnato da una cantina non solo fornitissima ma anche coerente con i passaggi culinari. La riscoperta dei luoghi delle “botteghe fiorentine” traspare in ogni piatto: l’essenziale, il materiale che diventa sublime al palato. Ottimo il servizio. 



L’ultimo locale alla moda - Manifattura tabacchi

Più che un locale alla moda è un luogo di vita nuova. Al suo interno contiene un cocktail bar (Soul Kitchen), un bistrot (Bulli e Balene) e un birrificio (Birrificio Valdarno Superiore). Vi si trovano alcuni fashion stores, un think-tank accademico, un negozio di botanica e la rassegna di arte contemporanea Nam – Not a museum. L’edificio è un innovativo intervento di rigenerazione urbana che ha trasformato un’area dismessa dal 2001 in un polo di aggregazione ad alta tecnologia, aperto a tutti.



The place to be and be seen - Angel roofbar and dining: Rooftop Hotel Calimala

Che dire: non solo il posto dove essere e dove essere visti ma anche da dove vedere! Da qui Firenze non ha più segreti. Uno dei rooftop bar più suggestivi della città. Nella stagione estiva ci si può godere la brezza serale al di sopra dell’illuminazione della città, avvolti nella luce rosata del tramonto che conferisce quell’aura immortale citata da Dante per la Firenze che lo volle in esilio. Le promesse sono mantenute anche nella stagione meno calda: al riparo delle vetrate si possono gustare ottimi aperitivi.



(Articolo tratto dal magazine We Wealth di ottobre 2022)

Noto
Tel Aviv
Contributors We Wealth
Contributors We Wealth, Martina Moscardi

Cosa vorresti fare?