Christie's punta sugli orologi: va in scena la collezione Kairos

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
7.4.2022
Tempo di lettura: 2'
128 segnatempi, tre aste, un unico marchio. Tra maggio e giugno, da Christie's, va in scena la Collezione Kairos, un inno ai Patek Philippe contemporanei
Le aste della primavera 2022 di Christie's sono all'insegna dell'orologeria. Tra maggio e inizio giugno, andrà infatti in scena la Collezione Kairos con protagonisti 128 segnatempo contemporanei di Patek Philippe. Da una Ref. 5227J Calatrava alle complicazioni a rintocco, passando per alcuni esemplari estremamente rari, come una Ref. 5950/1A-010 Cronografo Split-Seconds con quadrante blu, si tratta di un vero e proprio viaggio nell'eccellenza contemporanea dell'orologeria.
Le danze si apriranno il 9 maggio, quando 30 lotti saranno presentati a Ginevra come Parte I dell'asta. Questo primo momento include favolose complicazioni come una Ref. 5959R-001 Cronografo Split-Seconds in oro rosa con quadrante nero e una Ref. 5074R-001 Ripetizione Minuti Calendario Perpetuo nella stessa livrea. La seconda data da segnarsi è il 24 maggio, quando Christie's Hong Kong presenterà altri 30 lotti nella Parte II, con pezzi altrettanto ricercati, tra cui una Ref. 5951P-012 Calendario Perpetuo Cronografo Split-Seconds e un Ripetizione Minuti Ref. 5078R-001 in oro rosa. Infine i restanti 68 segnatempo della Collezione Kairos saranno presentati presso le sale del Rockefeller Center di Christie's a New York nella Parte III l'8 giugno. Sarà l'occasione per assistere all'evoluzione moderna dei Cronografi Calendario Perpetuo, dei Cronografi Split, delle tecniche artigianali Métiers d'Art, delle referenze World Time e delle Complicazioni.



Ogni orologio della Collezione Kairos è in condizioni eccezionali, accompagnato dal suo Certificato di Origine originale e da tutta la documentazione relativa al prodotto, dalla scatola di presentazione e dall'imballaggio esterno. Ogni orologio è stato conservato in una scatola trasparente e protettiva a forma di conchiglia, sia per preservare il suo stato originale che per permetterne la visione senza impedimenti.

Beni o patrimoni in Francia

La collezione Kairos è stata creata da un collezionista privato con un occhio attento all'eccellenza, che colleziona attivamente orologi da oltre 35 anni. “Un gusto impeccabile, un profondo apprezzamento per l'orologeria di altissimo livello e una passione per Patek Philippe caratterizzano questa collezione, frutto di anni di attenzione dedicata, di cura colta e di visione personale” si legge nel comunicato.
Laureato in Finanza e mercati Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano, nella redazione di We Wealth scrive di mercati, con un occhio anche ai private market. Si occupa anche di pleasure asset, in particolare di orologi, vini e moto d’epoca.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti