EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Un Casio meglio di un Rolex? L’orologio “cyborg” è qui | WeWealth

Un Casio meglio di un Rolex? L’orologio “cyborg” è qui

Teresa Scarale
Teresa Scarale
3.11.2023
Tempo di lettura: 3'
Fra le anteprime dell’asta The New York Watch Auction: NINE in programma per il 9 e il 10 dicembre nella Grande Mela, troneggia un Casio. Una caduta di tono per Phillips? Non esattamente: l’orologio è frutto della co-creazione fra umani e IA

Hai scambiato un Rolex con un Casio” cantava Shakira nella sua revenge song post coniugale del gennaio 2023. Forse sfogliando il catalogo della prossima asta di orologi Phillips a New York potrebbe cambiare idea (forse). The New York Watch Auction: NINE, in programma per il 9 e il 10 dicembre al 432 di Park Avenue, presenterà infatti anche un (ma bisognerebbe dire “il”: è un pezzo unico) G-SHOCK 40th Anniversary Dream Project #2 di Casio, ref. G-D001 in oro giallo 18 carati del 2023. Un segnatempo straordinario, non vintage, ma creato grazie all'applicazione dell'intelligenza artificiale appositamente per uno degli eventi più attesi dell’anno nel mercato degli orologi di lusso. La stima di partenza si colloca nella forchetta 70.000-140.000 dollari. L’incasso complessivo sarà devoluto in beneficenza, «a un ente che sarà rivelato in seguito» fanno sapere dalla casa d’aste.


LE OPPORTUNITÀ PER TE. Hai ricevuto in eredità un bell'orologio ma non sei un conoscitore dell'oggetto? Vorresti farlo valutare da un professionista serio per capire se mantenerlo o venderlo? Gli advisor selezionati da We Wealth possono aiutarti a trovare le risposte che cerchi. TROVA IL TUO ADVISOR


Il G-SHOCK 40th Anniversary Dream Project #2 di Casio. Foto cortesia di Phillips


In linea con il tema "Break the Boundary" (superare i limiti), il progetto Casio-Phillips si avvale del design generativo, una tecnica di progettazione umana assistita dall'intelligenza artificiale ai fini dell’ottimizzazione di tutto il processo. L’intervento “artificiale” si limita al design esterno dell'orologio; la meccanica interna resta frutto dell’abilità umana. Il sistema di intelligenza artificiale è stato addestrato dai programmatori con i dati accumulati in 40 anni di sviluppo del modello G-SHOCK. L’operazione è consistita nell’insegnare all’intelligenza artificiale a generare un modello 3D ottimizzato per fattori quali: la resistenza strutturale, le caratteristiche dei materiali e i metodi di lavorazione. Gli umani hanno quindi apportato ripetute modifiche manuali ai suggerimenti dell'intelligenza artificiale, al fine di produrre componenti esterne «con forme e funzioni creative e originali». A tutti gli effetti, è nato un orologio cyborg, capace di unire umanità e macchina.

Le forme della lunetta, del cinturino e del quadrante rivelano una bellezza formale del tutto nuova. Allo stesso tempo, le proprietà geometriche e fisiche l’estetica contribuiscono a ridurre il peso dell’oggetto e a migliorarne l'assorbimento degli urti. Grazie a questa combinazione creativa uomo-macchina, è stato possibile ottenere per il G-SHOCK 40th Anniversary Dream Project #2 di Casio una struttura completamente in metallo resistente agli urti senza l'uso di resina tampone o simili. La cassa, la lunetta e il bracciale sono stati realizzati in oro 18 carati. La creazione finale è stata poi sottoposta a un’accurata lucidatura a mano: il risultato è un orologio dalla straordinaria lucentezza, che conferisce al pezzo ulteriore tridimensionalità ed evidenzia maggiormente i dettagli. Per Casio, «la creazione di questo orologio segna un nuovo capitolo per G-SHOCK, con un modello speciale in edizione limitata a livello mondiale di un solo esemplare, interamente caratterizzato dall'identità G-SHOCK di impegno per l'innovazione continua». 

Paul Boutros, vicepresidente e capo del dipartimento orologi per le Americhe e Isabella Proia, capo delle vendite, New York, hanno dichiarato durante la presentazione alla stampa: «Siamo lieti di concludere l'anno con una così straordinaria selezione di orologi nell'asta di New York: NINE. Il fascino senza tempo di questi squisiti orologi testimonia l'intramontabile maestria del nostro setto-re, che non solo riflette la ricca storia dell'orologeria, ma guarda anche con entusiasmo al futuro. Dallo scappamento Co-Axial fatto a mano dell'orologio da polso Millennium di George Daniels (di cui parleremo in seguito, ndr) alla struttura interamente in metallo e resistente agli urti del G-SHOCK 40th Anniversary di Casio, siamo orgogliosi di presentare una selezione curata di tesori dell'orologeria, che offrono uno sguardo su un mercato che celebra sia il patrimonio che l'innovazione. Non vediamo l'ora di accogliere gli appassionati in una delle nostre numerose mostre in anteprima in tutto il mondo, e nella sede Phillips di New York il 9 e 10 dicembre per questa asta dal vivo, fiore all'occhiello».

Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?