Johnny Depp pittore, venduti i suoi quadri in poche ore

Teresa Scarale
Teresa Scarale
29.7.2022
Tempo di lettura: 1'
All’indomani della terribile vicenda giudiziaria che lo ha visto protagonista, l’attore hollywoodiano ha avuto la soddisfazione di vedere andare a ruba le opere d’arte da lui create per omaggiare “amici ed eroi”. A scommettere sul suo talento pittorico, una galleria londinese


Che un artista abbia più talenti, è comune. Ne avevamo scritto qui, parlando di un’asta benefica di Ersel. L’attore Johnny Depp, per esempio, è anche un pittore. In particolare, ama ritrarre in stile pop “amici ed eroi”, ed è così “Friends and Heroes” che si chiama la serie di suoi quadri messi in vendita giovedì 28 luglio 2022 dalla sua galleria, la Castle Fine Art di Covent Garden a Londra.

Sarà per i soggetti ultra celebri (come Bob Dylan, Liz Taylor, Al Pacino, Keith Richards dei Rolling Stones), sarà perché l’attore è reduce da una brutta vicenda giudiziaria che lo ha visto vincitore contro l’ex moglie, ma le opere sono state letteralmente spazzolate via da collezionisti e appassionati nel giro di tre ore. E non erano poche: 780, fra stampe e multipli. I prezzi? Da 3950 a 14.950 sterline, per un totale raccolto pari all’equivalente di 3,6 milioni di dollari.

 

Soddisfatta la galleria, che ha parlato di “Intersezione fra pop e street art” e “pop art con sentimento”. Anche alla luce del pubblico apprezzamento, non si escludono nuove collaborazioni con l’attore.

 

In ogni caso, per Johnny Depp non si tratta di una prima volta. Quest’ultima vendita segue infatti quella della sua serie nft Never Fear Truth, pure raffigurante amici e persone particolarmente importanti per Depp, forse un riferimento alla gravosa vicenda giudiziaria da lui appena attraversata.

 

Al momento dell’annuncio della vendita da parte di Castle Fine Art, sito e account Instagram della galleria sono andati in crash per l’elevato traffico generato dalla notizia.



Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti