La polizza vita come risposta alle esigenze di una clientela attenta

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
26.10.2021
Tempo di lettura: 5'
In un mondo in continua trasformazione, il comparto assicurativo si evolve assieme al contesto di riferimento, assecondando richieste ed esigenze dei suoi clienti. Parte da qui l'interesse e la determinazione di Allianz Life Luxembourg nel diventare un centro di eccellenza nell'ingegneria patrimoniale
Il mondo del private insurance attraversa una fase di trasformazione positiva, determinata dalla richiesta di soluzioni più mirate e personalizzate e da clienti più evoluti, attenti ai temi di sostenibilità e cresciuti dal punto di vista dei servizi digitali. Approfondiamo il tema con Thomas Gasperini, Head of Sales & Marketing e membro del comitato di direzione, e Paolo Orlandi, Sales Representative per il mercato italiano di Allianz Life Luxembourg.

E' possibile descrivere Allianz Life Luxembourg in tre parole?


Thomas Gasperini: Se dovessi scegliere tre parole per descrivere la nostra realtà, sceglierei sicuramente forza, affidabilità e competenza. Ognuna di esse ha però in sé un mondo. Riguardo alla parola 'forza', Allianz Life Luxembourg fa parte del Gruppo Allianz, una delle principali società di servizi finanziari al mondo. Godiamo del supporto di un gruppo solido e affidabile, nata oltre 120 anni fa, che mantiene un rating AA da oltre 10 anni. A supporto di tale solidità, anche la stabilità politica, economica e sociale di un Paese, il Lussemburgo, diventato un
centro finanziario leader nel mondo, con un merito creditizio salito quest'anno a tripla A in base al giudizio delle principali agenzie di rating.
Il concetto di 'affidabilità' si lega a quanto appena detto: la nostra appartenenza al Gruppo Allianz e la nostra sede in Lussemburgo offrono ai nostri partner e ai nostri clienti una maggiore sicurezza. Il cosiddetto Triangolo della Sicurezza (che si sostanzia in un accordo tripartito tra la Compagnia, la banca depositaria e il Commissariat aux Assurances, l'organo di vigilanza di Lussemburgo, che permette di separare il patrimonio del cliente dagli asset della compagnia assicurativa) offre ai creditori (siano essi gli assicurati o i loro beneficiari) una protezione giuridica unica in Europa.
In terza analisi, la nostra 'competenza'. Il nostro posizionamento ci permette di commercializzare i nostri prodotti in regime di Libera Prestazione di Servizi sul mercato italiano. Da diversi anni sviluppiamo la nostra presenza sul mercato italiano per i clienti HNWI e UHNWI attraverso la nostra rete di partner e grazie ad un team multilingue ed esperti che mettono la loro esperienza a disposizione dei nostri partner e clienti.

In un periodo complesso, caratterizzato da incertezza, com'è cambiata la domanda dei clienti per soluzioni di tipo assicurativo?


Paolo Orlandi: Come già sottolineato da Thomas, la solidità del gruppo Allianz è alla base della sicurezza ricercata dai nostri clienti, accentuatasi durante la crisi sanitaria. Il prodotto multiramo ad alto contenuto finanziario che offriamo è la risposta ottimale alle esigenze della clientela di elevato standing (High e Ultra High Net Worth Individuals, noti anche con gli acronimi HNWI e UHNWI) che ricerca, oltre alla sicurezza, la flessibilità e la personalizzazione del servizio, per un matching perfetto tra bisogni e prodotto.
Il posizionamento della Compagnia si concentra su prodotti Ramo III per la ricerca di performance e diversificazione, grazie anche agli accordi presenti con gli istituti bancari di primo livello. Nel contesto sanitario attuale, la possibilità di offrire coperture decesso rinforzate permette inoltre di aumentare il livello di protezione per i nostri clienti.

Perché il mercato italiano è interessante per una compagnia come Allianz?


P.O: L'Italia è un mercato chiave per Allianz Life Luxembourg SA, essendo uno dei principali Paesi Europei in termini di asset private. Rispetto ad altri Paesi, abbiamo assistito negli ultimi anni ad una crescita della consapevolezza della clientela italiana verso soluzioni più evolute. Un esempio arriva dalle polizze di private insurance lussemburghesi, che rispondono in maniera ottimale alle esigenze di pianificazione patrimoniale e successoria tipiche di un target esigente ed evoluto,
ma allo stesso tempo aperto a nuove soluzioni.

Si parla molto di sostenibilità e investimenti responsabili: è possibile applicare tali principi all'ambito di una polizza vita? Se sì, in che modo?


T.G: Uno degli impegni del Gruppo Allianz è comprendere e integrare nella propria offerta i nuovi temi legati all'economia green e alla sostenibilità. Allianz è riconosciuta come leader di settore nella
valutazione dei criteri di sostenibilità in fase di sviluppo del prodotto e di investimento. L'obiettivo del Gruppo è eliminare tutte le emissioni di gas serra dal proprio portafoglio entro il 2050. L'applicazione coerente dei processi ambientali sociali e di governance (ESG) nelle attività assicurative e di investimento proprietario è fondamentale per mitigare i rischi e cogliere le opportunità derivanti da un nuovo contesto sensibile ai fattori ESG. Vogliamo supportare la transizione
energetica attraverso l'attività assicurativa che conduciamo, sostenendo un dialogo attivo con i nostri clienti e le aziende interessate a fare sempre meglio.

Come pensate cambierà il settore delle assicurazioni vita nei prossimi anni?


P.O: Oggi come oggi viviamo un periodo di forte transizione, determinata da una maggiore domanda di prodotti unit linked, dettata anzitutto dal contesto economico europeo. I clienti HNWI e UHNWI sono alla
ricerca di soluzioni personalizzate e ad alte prestazioni di pianificazione patrimoniale e successoria, che rispondano alle loro esigenze di protezione e rendimento.

Quali sono i vostri prossimi progetti in agenda?


T.G: Continueremo a svilupparci nella direzione dei nostri core market e dei nostri clienti di riferimento, concentrandoci sulla trasformazione in un centro di competenza ed eccellenza nell'ingegneria patrimoniale e negli investimenti. Questo ci consentirà di offrire soluzioni sempre più su misura, adatte a far fronte alla crescente domanda di prodotti unit linked, in particolare attraverso i nostri fondi interni dedicati. Infine, attribuendo grande importanza al servizio fornito ai nostri partner e clienti, continueremo la nostra trasformazione digitale, al fine di fornire nel tempo strumenti più efficienti ed efficaci.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti