EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Zurich Bank in rampa di lancio. I piani per il futuro | WeWealth

Zurich Bank in rampa di lancio. I piani per il futuro

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
27.10.2022
Tempo di lettura: 3'
Oltre 1000 consulenti, 120 mila clienti e oltre 16 miliardi di masse in gestione. È nata Zurich Bank, la “banca veloce e flessibile come una start-up”

È nata Zurich Bank, la nuova rete di financial advisory creata a seguito dell’acquisizione da parte di Zurich della Rete dei Consulenti Finanziari Deutsche Bank Financial. “La nuova rete potrà contare su un expertise di 150 anni nell’ambito della protezione dei patrimoni personali, familiari e aziendali e di 36 anni nella consulenza finanziaria” si legge nel comunicato stampa. Alessandro Castellano è stato nominato Presidente e Silvio Ruggiu Direttore Generale

Zurich Bank


Con 1.085 Consulenti Finanziari, oltre €16 miliardi di masse in gestione e più 120mila clienti, Zurich Bank si configura già come una realtà solida e sicura, un modello di advisory d’eccellenza, evoluto e multicanale. I clienti di Zurich Bank avranno accesso ad una piattaforma moderna e completa che farà leva anche su un approccio digitale con un’offerta ampia, con i migliori servizi di investimento, assicurativi, bancari e finanziari disponibili sul mercato, così da integrare pianificazione finanziaria e assicurativa. La nuova rete potenzierà̀ l’area della Private e Wealth Advisory. Centrale nel servizio offerto sarà poi l’app dedicata, tramite cui i clienti potranno monitorare l’andamento dei propri investimenti e definita nel corso della presentazione della banca con tre aggettivi: semplice, intuitiva, esclusiva. 


Le quattro direttrici di crescita 


Le direttrici di crescita identificate sono quattro: lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi, l’innovazione digitale, la creazione di un modello sempre più data driven, il recruiting di nuovi consulenti. 

“A 150 anni dalla fondazione del Gruppo e dopo 120 anni di presenza in Italia, Zurich entra nel mondo della consulenza finanziaria, confermando ancora una volta di saper comprendere e rispondere alle evoluzioni storiche e del mercato. Con Zurich Bank nasce un modello unico nel Paese, capace di promuovere la cultura della protezione – patrimoniale e assicurativa – grazie a due reti capillari di professionisti esperti. Da oggi sono 5000 i consulenti Zurich sul territorio a supporto delle famiglie e delle imprese”.

Silvio Ruggiu, Direttore Generale di Zurich Bank, ha dichiarato: “Vogliamo diventare la migliore rete di Consulenti Finanziari del Paese, valorizzando l’appartenenza a un gruppo assicurativo leader a livello globale. Gestiremo i patrimoni dei nostri Clienti con la stessa diligenza e competenza con cui Zurich gestisce i propri investimenti”. 


Le potenzialità del mercato italiano


La nuova banca nasce dall’intuizione che il mercato italiano è un mercato strategico e non saturo: la ricchezza delle famiglie italiane è infatti in continua ascesa. Dai 10,5 mila miliardi di euro del 2016 si è passati agli 11,3 mila miliardi di oggi. Di questa cifra 5,1 mila miliardi di euro sono ricchezza finanziaria. Al contempo lo stock gestito delle reti è passato da 461 miliardi di euro a 786 miliardi di euro, segnando un +11%. Il che vuol dire che solo il 15% della ricchezza finanziaria degli italiani è gestita dalle reti. Al contempo gli italiani risultano essere poco educati quando si parla di finanza personale. Stando a un sondaggio della Consob, solo il 40% degli investitori risponde correttamente allla Mifid e il 76% degli investitori risulta essere avverso al rischio. E si tratta di una clientela sempre più giovane. Il 42% degli investitori ha meno di 54 anni. 

Laureato in Finanza e mercati Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano, nella redazione di We Wealth scrive di mercati, con un occhio anche ai private market. Si occupa anche di pleasure asset, in particolare di orologi, vini e moto d’epoca.

Cosa vorresti fare?