La trasformazione dei family office passa dalla digitalizzazione

Tempo di lettura: 3'
Il 92,8% dei family office indagati nel report del Politecnico di Milano e Libera Università di Bolzano possiede una piattaforma gestionale con crescente personalizzazione di tecnologie e servizi digitali

Tra i vantaggi: migliore monitoraggio dei portafogli (finanziari e non) delle famiglie, controllo più efficace di costi e rendimenti e maggiore precisione di rendicontazione e bookkeeping

Radicalità del cambiamento tecnologico e considerazioni più operative su protezione da cyber-attacchi e rispetto della privacy tra la famiglia e il family office tra le principali barriere

Family office sempre più digitali: il 92,8% dei family office indagati dalla ricerca “La trasformazione del family office in Italia” (realizzata in collaborazione tra la School of Management del Politecnico di Milano e il Centro per il Family Business Management della Libera Università di Bolzano) possiede una piattaforma gestionale e la tendenza è quella di una crescente personalizzazione delle tecnologie e dei servizi digitali. La trasformazione digitale, infatti, è un processo sempre più pervasivo nell'economia italiana e non esclude i family office che, grazie ai nuovi strumenti digitali, possono migliorare le loro funzioni di monitoraggio degli...
L'analisi si è concentrata in particolare sulle modalità attraverso le quali le piattaforme gestionali dei family office abilitano la modellazione, l'esecuzione e il monitoraggio delle attività di asset/wealth management e di account aggregation. Un dato che salta all'occhio è che solo il 7,2% dei family office non ha una piattaforma gestionale mentre il 49,3% ha una piattaforma gestionale sviluppata in house e il restante 43,5% ha una piattaforma gestionale sviluppata esternamente. Inoltre nel 56,3% dei casi la piattaforma gestionale è installata su un Data Center esterno, che consente una maggiore scalabilità, specialmente nel caso siano presenti più famiglie che richiedono servizi al family office.

Tra i principali ostacoli all'adozione di piattaforme gestionali da parte dei family office italiani sono emersi la bassa integrazione tecnologica (flussi periodici di dati) con banche depositarie e/o società di prodotto; la bassa possibilità di personalizzazione della piattaforma, la mancanza di integrazione tra i diversi supporti (per esempio pc e mobile app), l'assenza di dashboard integrate multiasset per analisi e monitoraggio e un modello di pricing non conveniente.

Nella figura sottostante vi è la rappresentazione grafica delle principali barriere alla digitalizzazione tra cui spiccano la radicalità del cambiamento tecnologico e considerazioni più operative legate alla questione della protezione da Cyber-attacchi e al rispetto della privacy tra la famiglia e il Family Office.
trasformazione-family-office-passa-digitalizzazione-3
Ma quali sono le funzionalità più comuni alle piattaforme esistenti? Monitoraggio e position kee-ping dei portafogli finanziari è la risposta dell'81,7% dei Family Office intervistati, oltre all'account aggregation o il reporting consolidato del patrimonio famigliare multi-asset.

Meno comuni, invece, funzionalità come il risk management, il cost control sulle commissioni applicate dagli intermediari finanziari, e gli strumenti di acquisizione di flussi di dati finanziari (tramite feed), ma comunque possedute da due terzi del campione intervistato. Poco comuni, infine, le funzionalità riguardanti la reportistica su indicatori Esg (Environment, social e governance) e sull'impatto sociale degli investimenti, o la due diligence digitale degli investimenti illiquidi come evidenziato nel grafico a sottostante.
trasformazione-family-office-passa-digitalizzazione-6

Continua a leggere l'articolo.
Questo contenuto è riservato agli iscritti sul sito di WeWealth.

Registrati gratuitamente per poter vivere appieno i contenuti di We Wealth fatti su misura per te.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti