EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Investire sulle small cap d’Europa per essere più resilienti | WeWealth

Investire sulle small cap d’Europa per essere più resilienti

Matilde Sperlinga
28.11.2023
Tempo di lettura: 3'
Non solo Nvidia, Alphabet o Tesla. Le opportunità sui mercati azionari potrebbero nascondersi anche nelle storie meno note, soprattutto in Europa. Ne sono convinti gli esperti di Jupiter che trovano nelle small cap europee elementi di forza che potrebbero aiutare a rendere il portafoglio di investimento più resiliente in vista di una recessione

Si dice che nella botte piccola ci sia il vino buono, eppure gli investitori tendono a concentrarsi per lo più su grandi aziende, come Alphabet, Tesla o Apple, piuttosto che sui nomi meno noti. Questi ultimi però non sono da meno in termini di performance. Anzi. Dal 2002 a oggi, guardanDo e paragonando tra di loro gli indici MSCI Europe Small Cap Index, MSCI Europe Mid Cap Index e MSCI Europe Large Cap Index, le piccole medie imprese hanno sovraperformato in modo costante le cugine di grandi dimensioni.




Una performance da tenere in considerazione nelle decisioni di investimento, considerando anche il contesto attuale in cui non mancano elementi di incertezza. Il rallentamento della crescita globale, unito a una inflazione ostinata, potrebbe risvegliare un bisogno di protezione e sicurezza. Per costruire portafogli a prova di qualsiasi situazione economica, la selezione diventa più che mai importante. In particolare, “le aziende che offrono vantaggi competitivi in ambito sostenibile, bilanci solidi e capacità di generare forti ricavi diventeranno sempre più importanti”, avverte Phil Macartney, gestore degli investimenti di Jupiter Asset Management. Ed è qui che le small cap europee potrebbero entrare in gioco.


LE OPPORTUNITÀ PER TE. Come scegliere tra small cap e big cap? Quali sono i grandi nomi da aggiungere al proprio portafoglio?  Gli advisor selezionati da We Wealth possono aiutarti a trovare le risposte che cerchi. TROVA IL TUO ADVISOR


Perché investire nelle small cap europee

Oltre alla sovraperformance, le small cap europee offrirebbero un maggior valore. “Dal punto di vista delle valutazioni, l’Europa continua a offrire opportunità per acquistare società a prezzi interessanti rispetto ai loro omologhi globali”. Le preoccupazioni per il debito italiano, ma anche per la Germania che si trova già in recessione tecnica e il rischio di un eventuale errore di politica della Banca centrale europea hanno impattato sulle valutazioni. In una simile situazione, sono state le società più piccole a subire il colpo in maniera sproporzionata, in quanto sono spesso considerate più orientate al mercato nazionale, con un livello di rischio più elevato a causa delle loro dimensioni più ridotte. Ecco allora che, nonostante la sovraperformance, oggi le valutazioni delle small cap europee si trovano a un livello inferiore rispetto al premio medio di lungo termine. “La volatilità e la debolezza di questo universo d'investimento possono creare opportunità per gli investitori attivi. Nell’ultimo anno abbiamo aggiunto una serie di partecipazioni in attività di alta qualità, ben capitalizzate e uniche all’interno dell’universo delle piccole imprese europee, e continueremo a cercarne altre”, spiega Macartney.




Senza dubbio i mesi a venire saranno ancora complessi, ma questo non significa che le small cap debbano essere escluse a priori: le piccole aziende con caratteristiche di crescita durature, leader di mercato nei rispettivi settori, con un solido potere di determinazione dei prezzi, ricavi ricorrenti e bassi livelli di indebitamento continueranno a prosperare al di dei cicli economici.

Cosa vorresti fare?