Gestire il passaggio generazionale con una polizza multiramo

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
26.10.2021
Tempo di lettura: 3'
Soluzioni di investimento come le polizze vita sono divenute la risposta alla necessità di prodotti in grado di assicurare una destinazione al patrimonio. Ne parliamo con Banca Patrimoni Sella & C.

Bilanciare performance e rischio per sviluppare e proteggere


Nel contesto pandemico, caratterizzato da grande incertezza, il tema del passaggio generazionale, unito al concetto di protezione patrimoniale, sono saliti in cima alla lista delle priorità degli investitori.
La ricerca di rendimento che aveva caratterizzato i mercati a partire dalla metà del 2020 (sulla parziale riapertura post prima ondata pandemica) ha via via lasciato spazio al giusto bilanciamento tra performance e rischio, accrescendo la domanda di prodotti in grado di ottemperare ai due bisogni. Questo, alla luce di un contesto caratterizzato da tassi di interessi prossimi allo zero e da titoli risk free sul mercato europeo arrivati a corrispondere rendimenti negativi.

Soluzioni ibride: il connubio tra approcci diversi


Soluzioni di investimento come le polizze vita sono quindi divenute la risposta alla necessità di prodotti in grado di assicurare una destinazione al patrimonio. In particolare, è cresciuta la domanda di polizze multiramo, strumenti ibridi a metà tra soluzioni di Ramo I (polizze tradizionali sulla vita) e soluzioni di Ramo III (polizze unit linked ad elevata componente finanziaria).
Obiettivo di una polizza multiramo è generalmente quello di soddisfare un'esigenza di copertura e di risparmio in caso di morte dell'assicurato, garantendo il mantenimento dello stile di vita dei propri familiari (anche nel caso in cui la parte di investimento interna al fondo dedicato dovesse registrare una minusvalenza), nonché facendo fruttare il patrimonio investito, a favore dei beneficiari della polizza.

Perché scegliere una polizza multiramo?


Tra i benefici tipici di una polizza multiramo si annoverano, per la parte di gestione separata (legata quindi al Ramo I), la garanzia del capitale investito, la stabilità del rendimento corrisposto nel tempo, l'esenzione dall'imposta di bollo e, in media, una minore imposta sui rendimenti (data dal posizionamento usualmente diffuso su prodotti quali Titoli di Stato).
Per quanto concerne la componente più finanziaria del portafoglio (quella unit linked), essa permette invece di operare su un ampio numero di mercati finanziari (tramite investimenti in fondi interni dedicati o in OICR, Organismi di investimento collettivo del risparmio), disponendo della libertà di scegliere quanto più il cliente sia disposto a rischiare nelle diverse fasi di vita del prodotto.
L'interesse nella natura flessibile e integrata dei prodotti multiramo, unita alla possibilità di passare da un profilo di rischio all'altro senza obbligo di riscatto e in tempi rapidi, ha indotto i player del settore a sviluppare un'offerta variegata, proponendo soluzioni sempre più complete e mirate per rispondere in maniera concreta e puntuale alle differenti esigenze della clientela.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti