Roberta Moscaroli

Contributor

Roberta Moscaroli

Roberta Moscaroli

È partner dello studio legale Dentons, nella sede di Roma. Dottore commercialista e
revisore contabile, si occupa di fiscalità a 360°, pianificazione fiscale, tax ruling e
interpelli, private wealth management, fiscalità dei trust, piani di incentivazione, fiscalità
delle banche, delle assicurazioni e dei Ias/Ifrs Adopter. Segue procedimenti di voluntary
disclosure e patent box.

La Commissione europea ha formulato una proposta di direttiva per prevenire l'uso improprio di entità di comodo a fini fiscali. Quali le conseguenze impositive per le shell company?

Il “decreto energia” ha riaperto i termini per l'applicazione delle agevolazioni in merito alla rivalutazione delle partecipazioni (non negoziate). Ecco cosa prevede

Nuova ordinanza della Cassazione, che torna sull’articolo 20 del Testo unico dell’imposta di registro (in tema di qualificazione degli atti ai fini della relativa tassazione), sollevando la questione

La Cassazione è tornata sul tema degli accertamenti Iva legati alla contestazione delle operazioni inesistenti e ha valutato come irrilevanti alcune circostanze dedotte in sede di accertamento, come l

Per incentivare la diffusione dei Pir è intervenuta la legge di Bilancio 2022. Ecco le principali novità apportate dal 1° gennaio di quest'anno

Le innovazioni apportate dalla legge di Bilancio 2022 intendono anticipare un più ampio intervento di riforma organica del sistema fiscale statale. Le modifiche alla disciplina dell'Irpef riguardano p

La Cassazione è tornata a pronunciarsi sull'applicazione del regime di participation exemption, fornendo importanti chiarimenti sulla possibilità di ravvisare il requisito della commercialità in capo

L'Agenzia delle entrate è tornata a pronunciarsi sul trattamento fiscale di alcune misure di incentivazione e fidelizzazione del management aziendale tipiche del settore del private equity e venture c

Il decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146, innova profondamente la disciplina prevista in materia di patent box, rendendola più semplice e conseguentemente più accessibile, anche da parte delle pmi

L'Agenzia delle Entrate torna a pronunciarsi in materia di regime fiscale applicabile ai dividendi corrisposti a holding svizzere da parte di società “figlie” italiane. Ecco cos'ha previsto nella risp

Le misure introdotte dal legislatore per incentivare la crescita dimensionale delle imprese, allo scopo di favorirne la competitività, anche internazionale

Quali chance ha il contribuente per regolarizzare le attività detenute illecitamente all'estero? Analisi degli strumenti previsti dall'ordinamento italiano per regolarizzare o mitigare gli effetti san

Risposta a interpello n. 266 del 19 aprile 2021: i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate sull'inquadramento delle holding di partecipazione. La gestione di un portafoglio finanziario a fini speculati

Dal 1° luglio entreranno in vigore le nuove disposizioni in materia semplificazioni Iva per l'e-commerce. Le nuove misure pongono le basi per un contesto fiscale di favore e di crescita per le pmi ita

Dal 2020 c'è una nuova disciplina fiscale dei dividendi distribuiti alle società semplici. Approfondimento sull'approccio “look-through”, secondo cui questu dividendi si intendono percepiti per traspa

Approfondimento sul leverage cash out come legittima operazione di monetizzazione del valore della partecipazione. Riflessione sulle varie forme di tassazione dei redditi finanziari in capo alle perso

L'Agenzia delle entrate ha fornito importanti chiarimenti circa il regime fiscale applicabile ai conferimenti di quote di startup innovative nei cosiddetti Pir alternativi, confermando la cumulabilità

Cenni sulla disciplina del patent box e sui chiarimenti forniti dall'Agenzia delle entrate. Il restyling dell'agevolazione riveste un'importanza strategica nell'ottica di attrarre in Italia gli invest

Con decreto del ministro dell'Economia, pubblicato il 17 novembre 2020, sono state stabilite le regole e le procedure relative allo scambio automatico obbligatorio di informazioni sui cross-border arr

Le risposte dell'Agenzia delle Entrate in materia di riorganizzazioni aziendali attuate mediante conferimenti di partecipazioni di minoranza. Quali le indicazioni fornite?

L'incentivo alla patrimonializzazione ha una duplice valenza, sostanziandosi in un credito d'imposta riconosciuto tanto al socio che effettua il conferimento, quanto alla società ricapitalizzata

La Consulta ha dichiarato non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell'articolo 20 del Tur, ripristinando uno scenario di certezza del diritto, indispensabile per la speditezza degli af

Nei gruppi familiari di seconda o terza generazione sono presenti, spesso, soci con interessi e attitudini diverse rispetto alla gestione di una o più delle società compartecipate. In questo contesto,

Il decreto Cura Italia ha introdotto la conversione in credito d'imposta delle attività per imposte anticipate (Dta) relative alle perdite fiscali pregresse. Ecco in cosa consiste la nuova fattispecie

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti