Contributor

Maria Grazia Di Nella

“Quello che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo la chiama farfalla” (Lao Tze)

Avvocato patrocinante in Cassazione, da oltre venticinque anni metto al centro del mio lavoro la persona, e cerco di comprenderne a fondo bisogni e aspettative.

Mi definisco caparbia e resiliente; conosco e amo il diritto e offro ai clienti un’assistenza altamente specializzata nel Diritto della Famiglia, anche Internazionale, dei Minori e della Persona, sia per gli aspetti civili che penali.
Sono componente del Comitato Scientifico della SOS Villaggi dei Bambini; membro attivo dell’Associazione Camera Minorile di Milano, dell’AIAF (Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i minori), socia dell’Associazione ICALI (International Child Abducion Lawyers Italy) e dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di famiglia.

Svolgo incarichi di curatore speciale/tutore dei minori sia su incarico delle sedi giudiziarie sia quale avvocato fiduciario di enti pubblici e privati. Svolgo docenze anche in ambito universitario e lezioni di aggiornamento per psicologi e assistenti sociali.

Nell’ultimo decennio importanti interventi legislativi hanno dato un quadro giuridico più definito e una tutela più efficace alle coppie di fatto. Approfondiamo il tema

Sino a pochi anni fa la legge italiana riconosceva, disciplinava e tutelava unicamente la famiglia fondata sul matrimonio tra due soggetti di sesso diverso. A decorrere dal 5 giugno 2016, entrata in v

Sino a pochi anni fa la legge italiana riconosceva, disciplinava e tutelava unicamente la famiglia fondata sul matrimonio tra due soggetti di sesso diverso. A decorrere dal 5 giugno 2016, entrata in v

Dopo Inghilterra e Francia, il nostro approfondimento attraverso le normative straniere in tema di separazione divorzio, prosegue in Germania.

Dopo aver analizzato i principi normativi che regolano il regime patrimoniale dei coniugi e la crisi matrimoniale in UK, la nostra disamina continua analizzando la disciplina francese poiché dopo UK,

In applicazione del Regolamento Ue n. 1259/2010 c.d. Reg Roma III, sempre più spesso i coniugi sottoscrivono un accordo nel quale stabiliscono in anticipo la legge da applicare alla loro crisi familia

Negli ultimi cinque anni la crescente mobilità delle persone all'interno dell'Unione Europea (e non solo) ha portato ad un progressivo aumento nel nostro paese di “famiglie internazionali” in cui uno