Francesco Bochicchio

Contributor

Francesco Bochicchio

Francesco Bochicchio

Laureato in Giurisprudenza presso l’università degli Studi di Roma, dal 2010 è professore a contratto di diritto degli Intermediari finanziari presso la Facoltà di Economia dell’Università di Parma. Da maggio 2000 svolge la professione di avvocato a Milano ed è fondatore dello studio
legale Bochicchio&Partners, con un’ampia specializzazione che contempla, tra gli alti, il settore bancario, finanziario e dell’intermediazione mobiliare, i profili societari e giuslavoristici, contemplando anche i profili penalistici del diritto dei mercati finanziari e del diritto societario.

La tutela imperativa del risparmio rende inammissibile l'individuazione secondo criteri soggettivi, in quanto le preferenze soggettive dell'interessato non sono in grado di determinare l'essenza di un

Il risparmio alimenta l'intermediazione finanziaria, nelle due forme dei deposti bancari e degli investimenti in strumenti finanziari. Ma non tutti gli investimenti finanziari effettuati per il tramit

I controlli sostanziali sui contratti finanziari di investimento si rivelano il risultato di una ricostruzione complessa, composta da alcuni passaggi fondamentali. Cosa bisogna tenere in considerazion

È meritorio l'obiettivo di rendere qualificata e professionale l'offerta ai risparmiatori di prodotti rischiosi, ma occorre valutare anche il rovescio della medaglia, consistente nella normalità e add

Il consulente non è agente di commercio: ma nemmeno si può ricondurre il rapporto contrattuale tra consulente e intermediario a quello di agenzia “tout court”. Cosa c'è da sapere su questa figura prof

Una grande conquista della Mifid2 è l'obbligo di indicare nei rendiconti ai clienti il costo totale fatto gravare sul patrimonio conferito. Il percorso: dal costo totale alla completa adeguatezza del

Cosa succede quando la finanza ultra-speculativa colpisce la grande finanza? Un percorso sull'evoluzione degli scandali finanziari e sulla linea di discrimine tra dinamismo e innovazione, da un lato e

In uno scenario di tassi zero, approfondimento sulla normativa e sullo stato di fatto dei servizi individuali e dei fondi comuni alternativi, con particolare attenzione alla tutela del risparmio, che

Una grande conquista della Mifid2 è l'obbligo di indicare nei rendiconti ai clienti il costo totale fatto gravare sul patrimonio conferito. Attenzione però: la trasparenza assicurata dall'indicazione

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti